I Comuni decidono per la tassa di soggiorno

La conversione in legge del D.L. 50/2017  consente ai comuni  rimodulare l’imposta di soggiorno.

L’imposta di soggiorno  è dovuta per il pernottamento in qualunque tipo di struttura ricettiva situata nel territorio del comune.

Chi paga
Soggetto passivo dell’imposta è chi pernotta nelle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere situate nel territorio del comune.

Chi puo’ istituire l’imposta di soggiorno?

  • I comuni facenti parte degli elenchi regionali delle citta’ d’arte
  • I comuni facenti parte delle localita’ turistiche
  • I comuni capoluogo di provincia

Le tariffe
L’imposta di soggiorno viene determinata per persona e per pernottamento ed è graduata in base alla tipologia di tutte le strutture ricettive.

Esenzioni

  1. minori entro il quattordicesimo anno di età;
  2. coloro che pernottano presso gli ostelli della gioventù;
  3. gli ospiti il cui pernottamento, legato ad eventi istituzionali.
  4. malati che debbano effettuare terapie e visite mediche presso strutture sanitarie pubbliche e private, site nel territorio comunale ed un eventuale accompagnatore;
  5. chi assiste i degenti e/o gli assistiti, ricoverati presso strutture sanitarie pubbliche e private nel territorio comunale in ragione di un accompagnatore per paziente;
  6. i genitori, o accompagnatori delegati, che assistano i minori di anni 18 (diciotto), ricoverati o in attesa di ricovero, presso strutture sanitarie pubbliche e private, site nel territorio comunale, per un massimo di due persone per paziente;
  7. i portatori di handicap non autosufficienti ed il loro accompagnatore;
  8. n. 2 autisti di pullman e n. 1 accompagnatore per ogni gruppo di 25 persone; i lavoratori del settore trasporto e logistica che necessitino del turno di riposo;
  9. gli appartenenti alle Forze Armate, alla Polizia Statale e Locale ed al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che soggiornino per esigenze di servizio;
  10. gli studenti universitari fuori sede che beneficino del servzio abitativo presso una delle residenze dell’E.S.U.;

Per poter beneficiare dell’esenzione, l’ospite dovra’ compilare la modulistica di competenza,  fornita dalla struttura.